numero verde 800931777   -   Privacy 

©2019 Rèspeak by Jolengroup

<< Quando ti laurei? >>

<< Stai regalando i soldi all'università>>

e ancora 

<<Quando prenderai le cose seriamente?>>

 

Sarà capitato anche a te di sentirtelo dire dai tuoi genitori.

È frustrante, lo so, ci sono passata anche io: poi ho deciso di prendere in mano le redini della situazione.

 

Come? Lavorando part-time!

 

Sono stata una cameriera, una lavapiatti e una promoter, ma tutte le volte ho dovuto lasciare: l'impegno non era mai realmente part-time e il lavoro troppo stancante. Il giorno dopo volevo solo riposarmi e di certo non avevo voglia di studiare. 

 

Poi ho deciso di mettere da parte i miei pregiudizi e ho provarto con i call center.

 

Tanto, cosa avevo da perdere?

 

Nel peggiore dei casi mi sarei licenziata e avrei cercato altro. 

 

Così ho fatto le mie ricerche online ed ho inviato la mia candidatura in RèSpeak, visto che era vicinissimo alla mia facoltà. 

 

Qui ho trovato il mio equilibrio.

 

Pagamento fisso orario, contratto a norma di legge, possibilità di “guadagnare bene” e impegno di sole tre ore e trenta al giorno, con tutto il resto della giornata da poter dedicare tranquillamente allo studio.

E non sono stata la sola. Ecco alcune testimonianze 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

<< 𝐶𝑜𝑚𝑒 𝑡𝑢𝑡𝑡𝑖 𝑔𝑙𝑖 𝑢𝑛𝑖𝑣𝑒𝑟𝑠𝑖𝑡𝑎𝑟𝑖 - ci racconta Lorenzo, studente di economia - 𝑣𝑜𝑙𝑒𝑣𝑜 𝑒𝑠𝑠𝑒𝑟𝑒 𝑒𝑐𝑜𝑛𝑜𝑚𝑖𝑐𝑎𝑚𝑒𝑛𝑡𝑒 indipendente, 𝑚𝑎 𝑎𝑣𝑒𝑣𝑜 𝑏𝑖𝑠𝑜𝑔𝑛𝑜 𝑎𝑛𝑐ℎ𝑒 𝑑𝑖 𝑡𝑒𝑚𝑝𝑜 𝑙𝑖𝑏𝑒𝑟𝑜 𝑝𝑒𝑟 𝑠𝑡𝑢𝑑𝑖𝑎𝑟𝑒. 𝐿𝑎 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑑𝑒𝑙 call center 𝑚𝑖 𝑒̀ 𝑠𝑒𝑚𝑏𝑟𝑎𝑡𝑎 𝑙𝑎 𝑝𝑖𝑢̀ 𝑜𝑝𝑝𝑜𝑟𝑡𝑢𝑛𝑎, 𝑣𝑖𝑠𝑡𝑜 𝑙'𝑖𝑚𝑝𝑒𝑔𝑛𝑜 𝑝𝑎𝑟𝑡-𝑡𝑖𝑚𝑒 𝑐ℎ𝑒 𝑟𝑖𝑐ℎ𝑖𝑒𝑑𝑒. 𝑄𝑢𝑖𝑛𝑑𝑖 ℎ𝑜 𝑖𝑛𝑖𝑧𝑖𝑎𝑡𝑜 𝑎 𝑙𝑎𝑣𝑜𝑟𝑎𝑟𝑒 𝑝𝑟𝑒𝑠𝑠𝑜 𝑙𝑎 𝑠𝑒𝑑𝑒 𝑅𝑒̀𝑆𝑝𝑒𝑎𝑘 𝑑𝑒𝑙 𝑅𝑖𝑜𝑛𝑒 𝐴𝑙𝑡𝑜 𝑞𝑢𝑎𝑡𝑡𝑟𝑜 𝑚𝑒𝑠𝑖 𝑓𝑎, 𝑑𝑜𝑣𝑒 𝑚𝑖 𝑠𝑜𝑛𝑜 𝑓𝑎𝑡𝑡𝑜 𝑠𝑢𝑏𝑖𝑡𝑜 𝑑𝑒𝑔𝑙𝑖 𝑎𝑚𝑖𝑐𝑖, 𝑒̀ 𝑢𝑛 𝒍𝒂𝒗𝒐𝒓𝒐 𝑢𝑡𝑖𝑙𝑒 𝑠𝑖𝑎 𝑠𝑜𝑡𝑡𝑜 𝑙'𝑎𝑠𝑝𝑒𝑡𝑡𝑜 𝑝𝑟𝑜𝑓𝑒𝑠𝑠𝑖𝑜𝑛𝑎𝑙𝑒 𝑐ℎ𝑒 𝑝𝑒𝑟𝑠𝑜𝑛𝑎𝑙𝑒: 𝑙𝑒 𝑐𝑎𝑝𝑎𝑐𝑖𝑡𝑎̀ 𝑑𝑖 𝑙𝑎𝑣𝑜𝑟𝑎𝑟𝑒 𝑖𝑛 𝑡𝑒𝑎𝑚 𝑒 𝑑𝑖 𝑐𝑜𝑚𝑢𝑛𝑖𝑐𝑎𝑟𝑒 𝑐𝑜𝑛 𝑖𝑙 𝑐𝑙𝑖𝑒𝑛𝑡𝑒, 𝑚𝑖 𝑡𝑜𝑟𝑛𝑒𝑟𝑎𝑛𝑛𝑜 𝑢𝑡𝑖𝑙𝑖 𝑑𝑜𝑚𝑎𝑛𝑖 >>

e ancora... 

<< 𝐻𝑜 𝑖𝑛𝑖𝑧𝑖𝑎𝑡𝑜 𝑎 𝑙𝑎𝑣𝑜𝑟𝑎𝑟𝑒 𝑖𝑛 𝑅𝑒̀𝑆𝑝𝑒𝑎𝑘𝑒𝑟 3 𝑎𝑛𝑛𝑖 𝑓𝑎 >> ci racconta Francesca Volpe, RèSpeaker nella sede di Marano << 𝑒𝑠𝑝𝑒𝑟𝑖𝑒𝑛𝑧𝑎 𝑖𝑛𝑖𝑧𝑖𝑎𝑡𝑎 𝑢𝑛 𝑝𝑜' 𝑝𝑒𝑟 𝑐𝑎𝑠𝑜, 𝑣𝑖𝑠𝑡𝑜 𝑐ℎ𝑒 𝑎𝑣𝑒𝑣𝑜 𝑎𝑝𝑝𝑒𝑛𝑎 𝑓𝑖𝑛𝑖𝑡𝑜 𝑖𝑙 𝑙𝑖𝑐𝑒𝑜 𝑒 𝑐𝑒𝑟𝑐𝑎𝑣𝑜 𝑢𝑛'𝑒𝑠𝑝𝑒𝑟𝑖𝑒𝑛𝑧𝑎 𝑐ℎ𝑒 𝑚𝑖 𝑑𝑒𝑠𝑠𝑒 𝑙'𝑜𝑝𝑝𝑜𝑟𝑡𝑢𝑛𝑖𝑡𝑎̀ 𝑑𝑖 𝑐𝑜𝑛𝑐𝑖𝑙𝑖𝑎𝑟𝑒 𝑙' 𝑈𝑛𝑖𝑣𝑒𝑟𝑠𝑖𝑡𝑎̀ 𝑐𝑜𝑛 𝑖𝑙 𝑙𝑎𝑣𝑜𝑟𝑜. 𝐸𝑟𝑜 𝑢𝑛 𝑝𝑜' 𝑠𝑐𝑒𝑡𝑡𝑖𝑐𝑎 𝑠𝑢𝑖 𝑐𝑎𝑙𝑙 𝑐𝑒𝑛𝑡𝑒𝑟 𝑎𝑙𝑙'𝑖𝑛𝑖𝑧𝑖𝑜, 𝑣𝑖𝑠𝑡𝑜 𝑞𝑢𝑒𝑙𝑙𝑜 𝑐ℎ𝑒 𝑠𝑖 𝑠𝑒𝑛𝑡𝑒 𝑑𝑖𝑟𝑒 𝑜𝑔𝑛𝑖 𝑔𝑖𝑜𝑟𝑛𝑜. 𝐺𝑟𝑎𝑧𝑖𝑒 𝑎𝑙𝑙𝑎 𝑓𝑎𝑚𝑖𝑔𝑙𝑖𝑎 𝑅𝑒̀𝑆𝑝𝑒𝑎𝑘 ℎ𝑜 𝑐𝑎𝑚𝑏𝑖𝑎𝑡𝑜 𝑡𝑜𝑡𝑎𝑙𝑚𝑒𝑛𝑡𝑒 𝑖𝑑𝑒𝑎. 𝐿'𝑎𝑚𝑏𝑖𝑒𝑛𝑡𝑒 𝑒̀ 𝑔𝑖𝑜𝑖𝑜𝑠𝑜 𝑒 𝑖 𝑚𝑖𝑒𝑖 𝑐𝑜𝑙𝑙𝑒𝑔ℎ𝑖 𝑠𝑜𝑛𝑜 𝑑𝑖𝑣𝑒𝑛𝑡𝑎𝑡𝑖 𝑠𝑢𝑏𝑖𝑡𝑜 𝑑𝑒𝑔𝑙𝑖 𝑎𝑚𝑖𝑐𝑖. 𝑅𝑒̀𝑆𝑝𝑒𝑎𝑘 𝑑𝑎 𝑎 𝑡𝑢𝑡𝑡𝑖 𝑙'𝑜𝑝𝑝𝑜𝑟𝑡𝑢𝑛𝑖𝑡𝑎̀ 𝑑𝑖 𝑐𝑟𝑒𝑠𝑐𝑒𝑟𝑒, 𝑑𝑖 𝑟𝑎𝑔𝑔𝑖𝑢𝑛𝑔𝑒𝑟𝑒 𝑑𝑒𝑖 𝑔𝑟𝑎𝑛𝑑𝑖 𝑜𝑏𝑖𝑒𝑡𝑡𝑖𝑣𝑖, 𝑒 𝑑𝑖 𝑐𝑜𝑛𝑠𝑖𝑑𝑒𝑟𝑎𝑟𝑒 𝑞𝑢𝑒𝑙𝑙𝑜 𝑛𝑒𝑖 𝑐𝑎𝑙𝑙 𝑐𝑒𝑛𝑡𝑒𝑟 𝑢𝑛 𝑣𝑒𝑟𝑜 𝑒 𝑝𝑟𝑜𝑝𝑟𝑖𝑜 𝑙𝑎𝑣𝑜𝑟𝑜...𝑜𝑣𝑣𝑒𝑟𝑜 𝑞𝑢𝑒𝑙𝑙𝑜 𝑐ℎ𝑒 𝑜𝑔𝑔𝑖 𝑒̀ 𝑝𝑒𝑟 𝑚𝑒! >>
 

Oltre ad essere una delle RèSpeaker più "anziane" della nostra storica sede di Marano è stata anche la prima ad aver usufruito della nostra promozione riservata agli studenti universitari!

 

Perchè

" Se superi un esame conseguendo un voto che va dal 25 in su e presenti il libretto, la giornata lavorativa te la regala RèSpeak! "
 

 

Invia la tua candidatura! 

arrow&amp;v