numero verde 800931777   -   Privacy 

©2019 Rèspeak by Jolengroup

  • RèSpeak

Saper comunicare è importante

Aggiornato il: 7 mag 2019

Ci sono persone che associano il saper comunicare esclusivamente alle tecniche di vendita o alla "manipolazione dell'altro". Certo, è una dote che in ambito lavorativo aiuta, ma fornisce un valido supporto anche nella vita di tutti i giorni.


Tecnicamente la comunicazione è uno scambio di informazioni, che prevede la presenza di: un mittente, ovvero chi parla, un destinatario, cioè chi ascolta e un messaggio. Ma bisogna anche comprendere ciò che viene detto, essere certi di aver capito bene ed essere sicuri di essere stati capiti.


Per far si che questo accada è necessario identificare il "tipo" di persona con cui stai parlando. In questo modo sarà più facile scegliere il modo adatto per esporre il messaggio, soprattutto per quanto riguarda il lessico da utilizzare e il tono di voce.

Di conseguenza, le relazioni con le altre persone - personali o lavorative - inizieranno a migliorare, con benefici sulla qualità e "lunghezza" della vita della persona.


A tal proposito il professor Robert Waldinger racconta di uno studio effettuato ad Harvard.


Per 75 anni, sono state monitorate in modo regolare le vite di 724 uomini, chiedendo loro di parlare del lavoro, della loro vita quotidiana, della loro salute.


Circa 60 dei 724 uomini iniziali sono ancora vivi e stanno ancora partecipando allo studio.


Ciò che lo studio ha evidenziato è che, le persone con la vita più "lunga", sono quelle che nel corso degli anni hanno investito sulla qualità delle loro relazioni e non sulla quantità.


Ma come si fa ad instaurare buoni rapporti con il prossimo?


Imparando a comunicare.



LEGGI ANCHE:


Guida alla comunicazione efficace


Le parole che aiutano a vendere


Che suono ha la tua voce?